logo Joyks

Scarpe fatte a mano
in Toscana

E' IMPOSSIBILE
NON LASCIARE TRACCIA

Shop Joyks
ENG
mocassini joyks

I Mocassini


Ad inventare i primi mocassini furono gli Indiani nativi americani, si fasciavano i piedi con della pelle morbida. Nella lingua Algonquan, dei Pellerossa, la parola “calzatura” vene tradotto con il termine “mocassino”.

La forma del mocassino conosciuta oggi giorno prende campo a partire dal 1932. La famiglia Spaulding, di origine americana, inizia a realizzare delle calzature che prendono spunto da quelle dei mungitori di latte norvegesi. A sua volta le scarpe di questi lavoratori, si ispirano a quelle dei Lapponi. Essi, diversamente da quelle indiane sono realizzate con diversi pezzi di cuoio cuciti assieme.

Il boom del mocassino si ha negli anni '30. Nel 1936, GH Bass, azienda americana che fabbrica stivali, mette in vendita i Weejun Loafer. I critici di moda non li approvarono inizialmente, perchè li ritenevano simili a ciabatte.

Negli anni '40, Fred Astaire, famoso ballerino li lancia come scarpe da indossare anche con il frac. La svolta assoluta sull'uso del mocassino furono però gli studenti americani che li usavano all'epoca con disinvoltura. Iniziarono ad indossarli come un accessorio comodo da mettere con l'abbigliamento informale.

Lo stile nato nei college americani, comincia a diffondersi in tutto il mondo. I mocassini si evolvono passando da calzatura informale a simbolo di eleganza.